News

Compara tariffe luce

Negli ultimi anni si è assistito a quella che possiamo definire come una vera e propria rivoluzione per quel che riguarda il mondo dell’energia. La liberalizzazione del settore energetico ha infatti significato che le offerte dei diversi fornitori del mercato libero luce e gas sono diventate moltissime, il tutto a vantaggio dell’utente finale che potrà massimizzare il risparmio scegliendo in prima persona quelle migliori per le proprie specifiche esigenze. Per risparmiare comunque la cosa migliore è affidarsi a uno strumento che compara le tariffe luce così da assicurarsi di scegliere tra le offerte migliori per le proprie specifiche esigenze. Si tratta di comparatori completamente gratuiti che sono facilmente utilizzabili anche da parte degli utenti meno tecnologici. Gli utenti non dovranno fare altro che compilare un form con i dati relativi alla propria utenza e nel giro di pochi secondi visualizzeranno le offerte luce in modo decrescente. Con un click si potrà accedere a tutte le informazioni relative a ogni singola offerta e si potrà poi attivare direttamente quella giusta con un netto risparmio di tempo e sempre nella massima trasparenza. Un tempo questa operazione di comparazione doveva essere svolta dall’utente visitando i siti web dei fornitori con il rischio sempre presente di perdersi qualcosa per strada. La stima della bolletta del resto dipende non solo dai consumi ma anche dal profilo di consumo e dalla tariffa scelta da ogni utente.

Sul mercato esistono diverse offerte luce, alcune attivabili solo online e che prevedono una gestione sul web e domiciliazione sul conto corrente, e altre che potremmo definire più tradizionali che prevedono pagamento tramite bollettino postale e bolletta cartacea. Chi compara le tariffe luce sa che le offerte online sono tendenzialmente quelle più convenienti dal punto di vista economico e inoltre possono essere gestite utilizzando una semplice app gratuita. Inoltre gli utenti possono passare a nuove offerte in qualsiasi momento senza rischiare assolutamente niente e, soprattutto senza dover affrontare spese aggiuntive. Fino al 2022 esisterà anche la possibilità di rimanere con il mercato tutelato ma a partire da tale data il mercato a Maggior Tutela cesserà. Questo significa che a partire da quel momento gli utenti dovranno per forza di cose scegliersi un’offerta del libero mercato. Il confronto delle tariffe luce consente comunque di risparmiare ogni mese sulle bollette di casa e aziende. Comparare le offerte dei diversi fornitori è quindi una condizione necessaria per massimizzare il risparmio e scegliere un’offerta che sia davvero in linea con le proprie esigenze e abitudini di consumo. Nel mercato libero comunque i diversi fornitori aggiornano le offerte continuamente il che consente all’utente di scegliere di volta in volta senza legarsi in eterno con lo stesso fornitore. Oltre alla comparazione delle tariffe luce comunque bisognerebbe comparare anche l’efficienza dei diversi servizi clienti così da avere la certezza che ci sia sempre qualcuno a occuparsi di eventuali problemi in modo rapido ed efficace. Mediante il confronto di tariffe e promozioni una famiglia può arrivare a risparmiare anche somme importanti a fine mese, e il tutto in modo semplice e immediato.